Sponsored
Sponsored

Monumentale

Sponsored
La semplice forma a obelisco fu concepita nel 1876.

Un ascensore Otis del 1959 nel Washington Monument, riaperto di recente, a Washington, DC, fa risalire la sua discendenza a un'unità a vapore dell'era 1880.

“Tutti a bordo!” grida un ranger dell'US Park Service mentre un gruppo di circa 25 persone si sistema nella cabina dell'ascensore di circa 10 X 7 piedi alla base del Washington Monument, alto 555 piedi. Da quando il monumento è stato aperto nel 1885, è il terzo ascensore Otis e il quarto ascensore a portare i visitatori a un ponte di osservazione all'interno del punto di riferimento di Washington, DC. Il primo era un montacarichi a vapore Otis su misura. Quell'unità trasportava un 6500 libbre. auto più un 6000 libbre. carico ed era alimentato da una macchina montata sulle fondamenta del monumento. Un locale caldaia che generava vapore si trovava a circa 800 piedi di distanza.

Il viaggio del monumento dall'idea alla realtà è stato lungo e faticoso, ricco di tappe e ripartenze. Una torre per onorare Washington fu proposta per la prima volta nel 1799, otto giorni dopo la sua morte, ma l'idea rimase inattiva fino al 1833, quando i sostenitori formarono un gruppo di raccolta fondi chiamato National Washington Monument Society. Nel 1848 avevano raccolto 88,000 dollari e posato la prima pietra il 4 luglio di quell'anno. Il progetto architettonico originale era un pozzo alto 600 piedi, decorato con stelle, circondato da colonne doriche alte 100 piedi. Costruito in marmo del Maryland, il pozzo principale raggiunse un'altezza di 153 piedi nel 1854, quando i soldi finirono.

Nel 1876, il governo federale prese il sopravvento e il progetto prese una nuova esplosione di vita. Fu a questo punto che venne proposta la semplice forma ad obelisco. Un articolo del numero di luglio-agosto 1948 di The Otis Bulletin sottolinea che, sebbene il marmo utilizzato per la parte superiore del monumento provenga dalla stessa cava nel Maryland, ha resistito in modo diverso rispetto alla pietra originale, anche se questo è appena percettibile ad occhio nudo. Ha anche notato che il monumento dovrebbe vedere un milione di visitatori quell'anno.

L'ascensore a vapore Otis ha funzionato per i primi 15 anni. È stato sostituito nel 1901 da un'unità Marine Engine & Machine Co., ma l'albero lungo e il tamburo utilizzati dall'originale sono stati mantenuti. Questa unità aveva una cabina illuminata da sei lampade a candela. Il Bollettino Otis osserva:

“L'energia elettrica è stata generata da una centrale elettrica speciale utilizzando le caldaie originali e la velocità è stata aumentata a 100 fpm, o 5 min. per viaggio. L'attuale macchina gearless, con la macchina nella parte superiore dell'albero, fa un viaggio di sola andata in 70 s.”

Otis ha installato un'altra macchina gearless nel 1926 e ha riferito che da allora fino al 4 luglio 1948 ha trasportato più di 13 milioni di passeggeri.

L'unità originale si è insinuata a 50 fpm. Un viaggio di andata e ritorno durava circa 30 minuti e, quando fu convertito in un ascensore per passeggeri nel 1886, furono installati sedili imbottiti lungo il perimetro per migliorare il comfort degli uomini in giacca e cravatta e delle donne con i loro ombrelloni, cappelli e gonne. È stato installato un segnalatore elettrico per consentire la comunicazione tra l'addetto e la sala macchine, nonché, notevolmente, una stufa a olio per riscaldare l'auto.

Oggi la scena è molto diversa. C'è ancora un attendente, sotto forma di ranger. Ma i visitatori sono principalmente vestiti in pantaloncini e magliette. La corsa in ascensore è rapida e fluida, con l'unità che viaggia a 500 fpm. Ogni anno, più di 800,000 persone visitano il monumento, che ha riaperto il 12 maggio dopo aver subito quasi tre anni di riparazioni a seguito di un terremoto di magnitudo 5.8 che ha colpito la regione nel 2011, rompendo parti del marmo della struttura.

L'ascensore era alla base della struttura quando si è verificato il terremoto e i contrappesi erano in cima, ricorda Jim Snider, vice presidente di Bladensburg, nel Maryland, Quality Elevator Co., Inc., l'azienda con il contratto di manutenzione dell'unità. I dipendenti del National Park Service hanno fatto bene a spegnere l'ascensore e farlo ispezionare dopo l'incidente, ha detto, poiché è stato rivelato che i contrappesi si erano staccati dal telaio. Snider ha affermato che il personale di Quality Elevator ha riparato il sistema entro sei mesi, anche se è rimasto inattivo negli anni successivi poiché il resto del lavoro è stato svolto. Dalla riapertura, l'ascensore ha avuto una reintroduzione accidentata, rompendosi almeno quattro volte in poche settimane. Tuttavia, nessuno dei problemi era abbastanza significativo da rimuovere l'ascensore dal servizio per più di un paio d'ore e, al momento della stesura di questo documento, erano stati risolti.

La tua giornalista ha visitato il monumento poche settimane dopo l'apertura e la sua visita è stata priva di intoppi. La corsa in ascensore è stata fluida, veloce e confortevole. Prima dell'imbarco, i visitatori e i loro effetti personali passano attraverso uno scanner di sicurezza, come in un aeroporto. L'ascensore non funziona quando il presidente degli Stati Uniti sta volando dentro o fuori il Campidoglio per ovvi motivi di sicurezza. I biglietti sono gratuiti ma devono essere prenotati in anticipo. In genere, c'è un'attesa di diversi mesi, ma il National Park Service degli Stati Uniti è stato così gentile da fornire l'accesso ELEVATOR WORLD qualche giorno prima.

L'unità attualmente in funzione è una versione modificata di una macchina gearless DC installata da Otis nel 1959. Ha una sala macchine "molto, molto piccola", che Snider stima misura 10 X 10 piedi. o meno, situato dove inizia la pietra di copertura a forma di piramide della struttura. Quality Elevator riferisce che è stato modernizzato con un controller Motion Control Engineering nel 1997. All'inizio degli anni 2000, c'è stata un'altra significativa revisione estetica, che è avvenuta per proteggere le 193 sculture commemorative in pietra calcarea nella tromba delle scale, ha detto Snider. Egli elabora:

“Le incisioni sono molto intricate e donate da tutti i tipi di entità come i vigili del fuoco e i club. Quello che il Park Service ha scoperto è che c'erano delle scheggiature e dei segni di usura. Quindi hanno chiuso la scala al pubblico, hanno messo una nuova cabina e hanno fatto alcuni aggiornamenti, in particolare le porte in vetro elettrificate che diventano chiare quando viene introdotta una carica elettrica sul pannello di vetro, consentendo ai passeggeri di vedere la scala durante la salita dell'ascensore. Mentre sale dai 500 piedi. livello, gli elettroni all'interno del vetro creano una carica che trasforma il vetro da opaco a trasparente.

Durante la ristrutturazione dei primi anni 2000, le pareti della cabina sono state aggiornate in acciaio inossidabile modellato, che Snider spiega è tra i più resistenti al mondo. L'inserviente di solito ferma l'ascensore davanti a diverse sculture, come quella donata dalla città di New York, che è una delle più elaborate. Snider paragona la corsa in ascensore a "una corsa in un parco di divertimenti - un'attrazione - che funziona tutto il giorno, a pieno carico, tutto il tempo". Effettuando almeno una dozzina continua di viaggi di andata e ritorno al giorno, trasporta i visitatori in un'area di osservazione chiusa vicino alla cima del monumento che offre viste mozzafiato sui monumenti di Washington come la Casa Bianca, il Lincoln Memorial, il Thomas Jefferson Memorial, il fiume Potomac e il National Mall . Le mostre educative raccontano la storia del primo presidente degli Stati Uniti, George Washington, e la storia del monumento. Oggi, l'unità Otis del 1959 continua a "sbuffare", afferma Snider. Non si aspetta che venga sostituito presto.

Tag correlati
Sponsored
Sponsored
Sponsored
I-dettagli-nascosti-della-modernizzazione

I dettagli nascosti della modernizzazione

Ascensore più veloce--Una-competizione-in-High-Technology-Figura-2

Ascensore più veloce: una competizione nell'alta tecnologia

Innovativo-Elevatore-Educativo-Materiali

Materiali didattici innovativi per ascensori

4-WTC-Completo

4 WTC completo

L'industria-di-ascensori-in-India

L'industria degli ascensori in India

Unità di alimentazione di emergenza

Centraline di emergenza per ascensori

Ritorno al Waterman

Ritorno al Waterman

Fa entrare la luce

Fa entrare la luce

Sponsored
Sponsored