Gli OEM aprono la strada ai dettagli e si spostano in tutto il mondo

Gli OEM guidano i dettagli e si spostano in tutto il mondo
Otis Asia Pacific E&I Center a Hong Kong

thyssenkrupp Indirizzi Vendita, Dettagli Piani per Spalato

Il CEO di thyssenkrupp Guido Kerkhoff ha dichiarato a un quotidiano tedesco che la società non ha intenzione di vendere la sua attività di ascensori, secondo un Reuters rapporto pubblicato su Euronews.com. Kerkhoff, parlando al Rheinische Post, ha affermato che un piano per dividere l'azienda in due divisioni separate dovrebbe aumentare il suo patrimonio netto e la sua base di capitale. thyssenkrupp si sta attualmente preparando a scorporare le sue divisioni ascensori, parti di automobili e ingegneria impiantistica in un'entità quotata separatamente, thyssenkrupp Industrials, mentre le sue attività rimanenti - commercio di materiali, costruzione navale, forgiatura e una partecipazione in una joint venture con l'indiana Tata Steel - sarà rinominato thyssenkrupp Materials.

"Come parte di (thyssenkrupp) Industrials, Elevator può sviluppare e migliorare le sue prestazioni molto meglio", ha affermato Kerkhoff, aggiungendo che la divisione ascensori, la più redditizia di thyssenkrupp, sarebbe sottoposta a una profonda ristrutturazione delle sue attività nelle Americhe, comprese le attività di districamento in Nord e Sud America per velocizzare i rapporti con i clienti. "Ciò includerà anche i cambiamenti di personale a livello di leadership", ha affermato Kerkhoff.

thyssenkrupp ha anche annunciato le strutture di leadership delle due future società, affermando di aver progredito nel suo percorso verso la separazione pianificata (ELEVATOR WORLD, dicembre 2018), thyssenkrupp Industrials e thyssenkrupp Materials. Per "diventare più snelle, più veloci e migliori", le aziende avranno strutture di leadership semplificate. In ciascuna, il numero delle direzioni del consiglio sarà ridotto a tre e le funzioni centrali verranno combinate. Delle 17 funzioni aziendali e di servizio di oggi, ce ne saranno 14 presso thyssenkrupp Industrials e 10 presso thyssenkrupp Materials. Inoltre, l'attuale struttura a matrice verrà sciolta a favore di nessuna struttura regionale oltre alle aree di business a livello di sede centrale. I compiti nelle regioni saranno svolti dalle unità operative o dalle funzioni centrali e le unità di servizio condiviso saranno assegnate in base alle esigenze aziendali.

thyssenkrupp Industrials, che comprenderà le divisioni ascensori, parti di automobili e ingegneria degli impianti, si concentrerà sull'ingegneria innovativa con una struttura di leadership che l'azienda chiama "modello differenziato". Mentre la responsabilità sarà delegata all'organizzazione, alcuni compiti saranno anche centralizzati per sfruttare le sinergie, ad esempio, nel reclutamento, nella gestione dei talenti o nell'innovazione. In alcune aree, la sede centrale e le aree aziendali lavoreranno insieme in team integrati. Grazie a diversi importanti progetti nella regione Asia/Pacifico, Elevator Technology ha registrato un nuovo record di ordini acquisiti di 2.1 miliardi di euro (2.38 miliardi di dollari USA) nel primo trimestre del 2018/2019. Tuttavia, i suoi guadagni sono stati anche inferiori rispetto all'anno precedente (in calo del 7% a 204 milioni di euro [milioni di dollari USA]) a causa dei maggiori costi dei materiali in Cina e delle tariffe sulle importazioni di materiale negli Stati Uniti

thyssenkrupp Materials AG unirà Materials Services, la quota nella joint venture siderurgica della società e Marine Systems, e le attività di forgiatura e cuscinetti. Ci sono meno sinergie qui, quindi le diverse attività si svilupperanno indipendentemente l'una dall'altra.

La votazione finale sui piani di separazione avrà luogo all'assemblea generale annuale di thyssenkrupp nel gennaio 2020. Entrambe le società inizieranno le operazioni all'inizio del prossimo anno fiscale il 1° ottobre 2019. Come concordato con i rappresentanti dei dipendenti, ci sarà nessun licenziamento obbligatorio a causa della separazione.

Inaugurato a Hong Kong il Centro E&I Otis Asia Pacific

Il 100 febbraio il Chief Transformation Officer di Otis Julie Brandt, Direttore del Centro Industriale dell'Università Politecnica di Hong Kong Dr. Michael Leung e l'amministratore delegato di Otis Hong Kong, Macao e Taiwan Joseph Armas sono stati raggiunti da oltre 15 dipendenti per inaugurare l'Asia Pacific Experience e Centro di innovazione (E&I) di Hong Kong. Diviso in sei zone, il centro mette in mostra i prodotti e i servizi di Otis, come Signature Service e ONE, attraverso app e dimostrazioni dal vivo. I proprietari degli edifici hanno una zona dedicata che evidenzia come possono migliorare il valore dei loro edifici e migliorare il comfort e la sicurezza degli inquilini. L'azienda ha osservato: "Punti di contatto interattivi posizionati in modo intuitivo che fondono il fisico con il digitale stimolano la curiosità e offrono un'esperienza pratica delle innovazioni Otis nel mondo reale".

L'australiana Orbitz Elevators nomina Burns CFO

Orbitz Elevators, con sede sulla Gold Coast australiana, ha nominato Stephen Burns chief financial officer (CFO). Burns ha più di 25 anni di esperienza. Ha lavorato come CFO per società quotate alla Borsa australiana, gestendo contratti di difesa multimiliardari e riportando a più entità a livello nazionale e internazionale. Nell'annunciare la nomina, Orbitz ha dichiarato:

“Con particolare attenzione alla buona governance e all'ottenimento dei fondamenti corretti, Burns si impegna a garantire che siano in atto misure appropriate per implementare e gestire la strategia finanziaria complessiva di Orbitz Elevators. È un leader comprovato che è appassionato di sviluppare team che superino il loro peso e offrano valore al business più ampio".

Schindler collabora con un fornitore di soluzioni per il controllo degli accessi

Schindler ha stretto una partnership con Open Options, fornitore di soluzioni per il controllo degli accessi con sede in Texas, per migliorare la capacità dei clienti di gestire il controllo dell'invio degli ascensori attraverso l'ultima versione del software DNA Fusion di Open Options, Vendite e integrazione della sicurezza segnalato. La piattaforma consente di trasferire le informazioni in tempo reale al sistema di destinazione-spedizione di Schindler PORT. Open Options ha anche partnership con KONE, Otis e thyssenkrupp.

"Siamo entusiasti di offrire una soluzione congiunta con il nostro software di controllo degli accessi DNA Fusion e più piattaforme di gestione degli ascensori, inclusa la nostra più recente integrazione con Schindler", ha affermato Brent Doherty, vicepresidente marketing e comunicazioni di Open Options.

KONE ottiene complimenti per la sostenibilità e la mitigazione dei cambiamenti climatici

KONE ha annunciato di aver ottenuto riconoscimenti per essere sostenibile e aiutare a mitigare i cambiamenti climatici. Rivista di economia sostenibile Corporate Knights, con sede a Toronto, ha classificato KONE come 43a azienda più sostenibile al mondo nell'elenco Global 2019 Most Sustainable Corporations in the World del 100. L'unica azienda di ascensori ad essere classificata, KONE si è anche classificata al secondo posto tra i 443 colleghi della categoria globale nella categoria Machinery Manufacturing. La classifica prevede l'analisi di 7,500 aziende con un fatturato di oltre 1 miliardo di dollari. Corporate Knights Il CEO Toby Heaps ha osservato che i migliori attori della sostenibilità tendono a fornire migliori entrate per gli investitori e hanno una maggiore longevità aziendale.

KONE è stata inoltre premiata per le sue "azioni e strategie per mitigare i cambiamenti climatici", con un punteggio A- sull'azione per il clima nell'elenco CDP 2018 delle aziende leader mondiali in materia di prestazioni ambientali. Con sede a Londra, CDP è un'organizzazione no profit internazionale che gestisce un sistema di divulgazione globale che consente ad aziende, città, stati e regioni di misurare e gestire i propri impatti ambientali. KONE ha divulgato attraverso CDP dal 2009, guadagnando costantemente almeno un punteggio A.

Azienda cinese avvia la produzione di ascensori in Armenia

La società cinese Xinjiang Zheng Yi Agriculture Science and Technology Co. LLC ha dichiarato durante un incontro con funzionari governativi a Yerevan, in Armenia, a gennaio, che prevede di creare un impianto di assemblaggio di ascensori nell'Armenia centrale, Agenzia di stampa ARKA segnalato. Il ministro armeno dello sviluppo economico e degli investimenti, Tigran Khachatryan, ha affermato che il ministero fornirà piena assistenza agli investitori. L'impianto avrebbe una capacità di 2,000 ascensori all'anno, con la produzione da organizzare in Armenia.

Mitsubishi Elettrico Inaugurazione del nuovo ufficio a Ta'if

Mitsubishi Electric Saudi Ltd. (MELSA) ha inaugurato a gennaio il suo nuovo ufficio a Ta'if, in Arabia Saudita. Erano presenti il ​​presidente della MELSA, il vicepresidente, il responsabile regionale e i dipendenti. Con sede a Riyadh, MELSA è una joint venture fondata nel 1980 tra Mitsubishi Electric Corp. del Giappone e Omar Kasim Alesayi & Co., Ltd. dell'Arabia Saudita. L'ufficio di Ta'if si aggiunge alle sedi di Jeddah, Dammam, Makkah e Madinah. MELSA riferisce di avere più di 900 dipendenti e di aver installato più di 20,000 unità in circa 6,000 progetti nel regno. L'azienda sta cercando di espandere il proprio personale Ta'if e i candidati interessati possono inviare un'e-mail a [email protected].

KONE fornirà 128 unità alla linea 18 . della metropolitana di Shanghai

KONE è stata scelta per fornire 128 scale mobili TransitMasterTM per carichi pesanti a 10 stazioni della metropolitana nella prima fase della linea 18 della metropolitana di Shanghai, un'importante linea di attraversamento fluviale che si collegherà ad altre 13 linee della metropolitana nella più grande città della Cina. Si stima che circa un milione di persone utilizzeranno l'attrezzatura ogni giorno. Il sistema della metropolitana di Shanghai è stato aperto nel 1993 ed è il più grande sistema di transito rapido al mondo per lunghezza del percorso. La prima fase della linea 2021 è prevista per il 18, in fase di sviluppo da parte della Shanghai Rail Transit Line 18 Development Co., Ltd., e l'architetto è lo Shanghai Tunnel Engineering & Rail Transit Design and Research Institute.

Ottieni di più Elevator World. Iscriviti alla nostra newsletter gratuita.

Ti preghiamo di inserire un indirizzo email valido.
Qualcosa è andato storto. Si prega di controllare le voci e riprovare.
Così-California

Quindi California

Torri-per-residenti-e-studi-medici-e-un-acquisizione

Torri per residenti e studi medici e un'acquisizione

Ascensore-Mondo---Fallback-Immagine

Il ritorno dell'ascensore idraulico

Cambio-di-ruoli-un-contratto-aeroporto-e-un-successo

Cambio di ruolo, contratto aeroportuale e traguardo

Accesso esclusivo

Accesso esclusivo

Merenda

Crunch Time

Ascensore-Mondo---Fallback-Immagine

Ascensore del canale di Anderton, 1875-1908

L'attività-sta-prendendo-in-hotspot-in-la-regione

L'attività sta riprendendo negli hotspot in tutta la regione.